Specialità video, guida veloce.

In questa sezione cercherò di darvi buoni consigli per un ottimo risultato. Se desiderate avere informazioni sui miei corsi al fondo troverete i miei contatti
18 Dicembre 2023

Oggi, nel mondo digitale e social, non produrre una adeguata documentazione video, equivale ad aver fatto nulla; è finita l’era in cui si pubblicavano i profili delle immersioni e tanto bastava, oggi c’è curiosità e una fame di immagini quasi morbosa. D’altronde, la tecnologia e la diffusione di massa dei dispositivi elettronici in grado di produrre immagini di buona qualità, permette oggi ad un appassionato, di equipaggiarsi con meno di 1000 euro.

Action Cam, fari, staffa di brandeggio e due lucette, sono sufficienti per entrare nel mondo video. Chi di voi ha avuto modo di vedere il documentario dell’Haven, sappia che la maggior parte delle spettacolari immagini delle viscere della petroliera, son state girate con una Gopro e dei fari cinesi. Dunque perché non “educare” tutti quelli che fino ad ora hanno trattato questo argomento in maniera molto superficiale dando vita a dei contenuti quantomeno “discutibili”?

Prima però è giusto fare le presentazioni: Davide Briccolani, romagnolo; di mestiere faccio il capotecnico in una emittente televisiva tra le più importanti della regione. Il video, le riprese e il montaggio sono il mio pane quotidiano e la subacquea la mia passione. Senza camera, sott’acqua, solo in qualche impegnativa immersione di corso, specie all’inizio, col PSCR.

Il mio scopo didattico, non è quello di creare dei novelli Spielberg, ma semplicemente aiutare tutti quelli che hanno interesse per il video, a non commettere errori banali che faranno di sicuro perdere loro tempo e soldi. Qui potrai avere una guida per aumentare la coscienza critica su quello che si vede in rete, capire la differenza tra un buon prodotto ed una ripresa alla viva il parroco, senza montaggio, storia e che spesso necessita di un buon farmaco contro il mal di mare per essere vista fino in fondo. per eventuali approfondimenti e o corsi ti lascio i riferimenti in fondo all’articolo.

Il primo requisito necessario per essere anche buoni cameramen subacquei ce lo avete; assetto, tranquillità e padronanza in acqua anche nelle immersioni più fonde e complicate. Il mio auspicio, è che tutti quelli che si cimenteranno, sentano il bisogno di migliorarsi sempre, vedendo bei lavori di altri, ma anche trovando sempre più soddisfazione vedendo migliorare i propri. Io non sono un “guru” e nemmeno un “maestro” ma mi piace aver provato sul campo tutto quello che cerco di trasmettere, ma soprattutto dimostrare quello che so fare.

Buone riprese a tutti!

Link a canali dove vedere altri lavori: Canale Youtube Davide Briccolani

Scrivimi: dbriccolani67@gmail.com

Non perderti anche

Perchè un organo di stampa?

La creazione di un organo di stampa per la didattica

Strumentazioni e Metodologie Scientifiche di Base

La maggior parte del lavoro scientifico sul campo implica una

Il Personaggio parte 2

Il personaggio è svelato: Sono Davide Ciampalini e sono a