Subacquea Scientifica: Nuove Frontiere

Oltre alla Biologia Marina, la Subacquea Scientifica ci può avvicinare ai campi dell’Archeologia Subacquea e della ricostruzione paleoclimatica
3 Novembre 2023

Oltre alla Biologia Marina, la Subacquea Scientifica ci può avvicinare ai campi dell’Archeologia Subacquea e della ricostruzione paleoclimatica, fonti di notevole importanza per la comprensione dell’evoluzione e del passato ecologico e biogeografico.

Il clima è da sempre uno tra i motori più potenti dell’evoluzione e grazie al progresso tecnologico e della ricerca sugli aspetti decompressivi dell’immersione, di cui la stessa UTRtek – Underwater Technical Research UK LTD è tra i più importanti sostenitori, sono stati resi possibili apprezzabili progressi nella formazione e nell’accessibilità alle immersioni trimix e ai sistemi rebreather a circuito chiuso, che i subacquei scientifici possono ora utilizzare per raggiungere persino le barriere mesofotiche più profonde.

La capacità di immergersi sotto il ghiaccio polare, mediante l’utilizzo di attrezzature stagne, offre poi l’opportunità di far progredire la scienza anche in un ambiente così unico e remoto, ad un costo relativamente basso.

D’altronde un piccolo numero di buchi nel ghiaccio può fornire l’accesso su una vasta area e alti livelli di replicazione sperimentale.

Andrea Ginelli

Sono Andrea Ginelli, formatore subacqueo ed ideatore dei brevetti sub, certificati ISO e con validità internazionale, Recreational Scientific Diver e Professional Scientific Diver per conto di UTRtek - Underwater Technical Research, nonché responsabile e fondatore della Professional Marine Biology & Archaeology Diving Academy.

Non perderti anche

Perchè un organo di stampa?

La creazione di un organo di stampa per la didattica

UDE Miniere

8 Agosto 1956 - 8 Agosto 2023 Vogliamo ricordare la

La configurazione perfetta

La configurazione perfetta