BERARDONE SIMONE

Responsabile Progetti “SnotBusters!” e “FreeOurSeas – Sezione Grotte, Relitti e Mare Aperto”
9 Maggio 2024

Ciao! Sono Simone Berardone, nato e cresciuto in un piccolo paese in provincia di Cuneo, tra boschi rigogliosi e maestose montagne. Provo da sempre una grande attrazione e curiosità per la natura e vivo appieno la sua bellezza grazie a diversi sport e attività.

Prima di intraprendere il percorso universitario, oltre al servizio civile presso il Centro Recupero Animali Selvatici – Bernezzo, ho svolto diverse esperienze lavorative, anche in Australia, che mi hanno permesso di acquisire svariate capacità pratiche, una buona versatilità mentale e soprattutto comprendere l’importanza dello spirito di squadra.

Reputo, infatti, che il piacere della scoperta rappresenti una delle cose più entusiasmanti della vita e proprio per questo motivo ho deciso di riprendere gli studi e di dedicarmi al mare, uno degli ambienti meno esplorati del nostro pianeta, ma fondamentale per la vita che ospita.

Ho dapprima conseguito una Laurea in Scienze Naturali all’Università degli Studi di Torino, per poi proseguire gli studi con una specializzazione in Biologia Marina presso l’Università Politecnica delle Marche e laurearmi con una tesi, intitolata ‘’Exploring the stressors affecting coralligenous assemblages, with focus on Paramuricea clavata (Risso, 1827): study cases from the southern Adriatic and the Ligurian sea’’, riguardante le problematiche associate alle comunità coralligene generate da Lenze e Reti da pesca e dalla Mucillagine.

Il mio desiderio è di poter contribuire all’ambizioso progetto ambientale propostomi tempo fa dal Direttore Scientifico di UTR for Planet – UTRtek Environmental Project, Andrea Ginelli, che mi vedrà in tal senso come Co-Responsabile dei Progetti “SnotBusters!” e “FreeOurSeas – Sezione Grotte, Relitti e Mare Aperto” proprio insieme a lui.

Questo, anche in funzione degli interessanti nuovi sviluppi connessi alla tesi di laurea, in seguito alla quale mi è stato riconosciuto il più recente contributo per uno studio effettuato in via di sviluppo e presentato durante il congresso internazionale ECSD8 – 8th European Conference on Scientific Diving, 22-26 Aprile 2024, Heraklion, Creta (Grecia).

Non vediamo l’ora di potervi svelare di cosa si tratta, ma per farlo dovrete aspettare i prossimi articoli!

Giorgio Anzil

Regional Manager UTRtek e Responsabile dell'Organo di Stampa Ufficiale UTRtek Magazine

Una storia curiosa che nasce il 12 Luglio 1976
https://www.giorgioanzil.it/chi-sono/

Non perderti anche

Perchè un organo di stampa?

La creazione di un organo di stampa per la didattica

Eccolo, ci tenevo: Il Personaggio continua

Come sempre, il nostro Personaggio verrà svelato più avanti, nel

Considerazioni

La partecipazione ad attività subacquee per persone con disabilità è